Calenzano, muore travolta dal muro che crolla

·2 minuto per la lettura
Muore travolta dal muro crollato: Calenzano, tragedia in strada
Muore travolta dal muro crollato: Calenzano, tragedia in strada

Non ce l’ha fatta, nonostante ogni tentativo di salvarla: è deceduta all’ospedale di Careggi la donna che per puro caso passeggiava nella mattina di martedì 5 ottobre proprio dove si è verificato il crollo di una lunga porzione di un muro. Sessanta metri di calcinacci e mattoni che si sono riversati in strada. Il crollo è avvenuto improvvisamente, si pensa a causa del maltempo e delle forti piogge di quest’ultimi giorni. La donna aveva 49 anni.

Calenzano, travolta dal muro che crolla: muore una 49enne

La tragedia è avvenuta in via Dietro Poggio, nella parte retrostante di Villa Peragallo, a Calenzano, in provincia di Firenze. La strada è da sempre frenquentata da ciclisti o persone che si recano lì per fare una semplice passeggiata. A dare l’allarme, infatti, sono stati i passanti, i quali hanno visto il muro crollare.

Calenzano, travolta dal muro che crolla: colpa del maltempo?

Di ipotesi se ne possono fare tante. Resta che la 49enne è stata travolta dal muro e ha perso la vita. Un’inchiesta è stata già aperta per far luce sulle cause del crollo. Le condizioni della donna comunque erano apparese subito gravissime. La corsa all’ospedale e il ricovero lì per tenerla in vita si sono rivelati inutili, perchè la donna si è spenta nel pomeriggio.

Tra le ipotesi del crollo, oltre al maltempo, c’è anche la teoria legata all’apertura della strada al traffico veicolare per problemi di viabilità nella zona. Che siano state le vibrazioni a indebolire la struttura del muro? Sul luogo dell’incidente sono accorsi l’ambulanza del 118 e l’elicottero Pegaso, che ha trasferito velocemente in ospedale la donna.

Calenzano, travolta dal muro che crolla, muore una 49enne: il cordoglio della città

A dire la sua sulla terribile vicenda è stato il sindaco, Riccardo Prestini:

“Siamo profondamente addolorati per questa notizia. Esprimiamo sincere condoglianze e la nostra vicinanza alla famiglia. In attesa di avere conferme in merito alle cause del crollo stiamo contattando i proprietari del terreno e del muro, che si trovano negli Stati Uniti, per notificare il sequestro dell’area e intimare la messa in sicurezza della restante parte del muro”.

E anche il consigliere comunale Americo d’Elia, del Gruppo Misto, ha cercato di dare conforto alla famiglia della 49enne:

“Una tragedia annunciata. I muri di Villa Peragallo sono stati segnalati più volte, anche quelli che portano al Castello a Calenzano alto. Io stesso ho mandato una lettera al Comune per provvedere alla messa in sicurezza e ne abbiamo parlato più volte anche in consiglio comunale”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli