California, 5 miliardi di dollari per combattere la siccità

·1 minuto per la lettura
California (Photo: We Build Value)
California (Photo: We Build Value)

Il governatore della California, Gavin Newsom, presenta un piano da 5,1 miliardi di dollari per proteggere lo stato dal rischio siccità. L’intervento punta sulla costruzione e la modernizzazione delle infrastrutture idriche, essenziali per assicurare l’approvvigionamento di acqua e la gestione di quelle reflue in un territorio battuto dalle siccità e dagli incendi devastanti.

L’obiettivo è di non rivivere una stagione di crisi come quella tra il 2012 al 2016.
Del pacchetto complessivo di investimenti, ben 1,3 miliardi di dollari andranno direttamente alle infrastrutture per il trattamento e la fornitura di acqua potabile. Uno sforzo necessario se si considera che negli ultimi tre anni solo gli incendi selvaggi hanno causato danni per 30 miliardi di dollari.

Il pacchetto per le infrastrutture idriche rientra all’interno del più ampio California Comeback Plan, il piano da 100 miliardi di dollari che avrà il compito di risollevare lo stato dalla crisi del Covid-19.

Leggi l’intero articolo su We Build Value

California (Photo: We Build Value)
California (Photo: We Build Value)
California (Photo: We Build Value)
California (Photo: We Build Value)
California (Photo: We Build Value)
California (Photo: We Build Value)

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli