In California adolescente apre fuoco su compagni scuola: 2 morti

In California adolescente apre fuoco su compagni scuola: 2 morti

Milano, 15 nov. (askanews) – Un ragazzo descritto come brillante, silenzioso e “normale” ha estratto una pistola dallo zaino per il suo 16esimo compleanno e ha aperto il fuoco nel suo liceo. L’ultimo proiettile lo ha tenuto per sè.

Due adolescenti sono morti, altri tre sono rimasti feriti alla Saugus High School, in un sobborgo di Los Angeles. Il fuoco è durato per 16 lunghissimi secondi e ha lasciato l’aggressore ricoverato in ospedale in condizioni critiche con una ferita alla testa.

Qualcuno ha pubblicato un messaggio sotto uno pseudonimo su un account Instagram che è stato segnalato come possibilmente appartenente al ragazzo, hanno detto le autorità. Il messaggio diceva: “Saugus, divertiti a scuola domani”.

Il capitano del dipartimento omicidi della Polizia, contea di Los Angeles Kent Wegener.

“Credo che molti di voi abbiano riferito su questo, un post su quello che crediamo essere l’account Instagram del soggetto e cito, dice sotto il suo pseudonimo: “Saugus, divertiti a scuola domani”. Posso confermare che è stato pubblicato sul suo account e posso anche confermare che è stato modificato dopo questo incidente, il che significa che c’è qualcun altro che ha accesso a questo account, sia esso un hacker o sia un amico che ha la sua password”.

Gli investigatori hanno perquisito la casa del ragazzo, che sembra abbia voluto colpire gli studenti a caso. Mentre intanto resta una grande incredulità, come racconta questa compagna di scuola delle vittime.

“Quando pensiamo a noi, a che scuola andiamo, pensiamo a Saugus e Saugus non è la scuola dove può succedere. E come se sembrassimo molto più tranquilli di molte scuole. E perché accada qui, non riesco nemmeno a capirlo. Non ha senso per me come possa essere successo qui”.

La sparatoria si è tenuta nello stesso giorno di un’altra avvenuta in un campus nel lontano oriente russo. Anche là due morti e numerosi feriti, a causa del fuoco aperto da uno studente.