California adotta legge per costringere Trump a pubblicare redditi

Coa

Roma, 31 lug. (askanews) - Il governatore democratico della California Gavin Newsom ha emanato ieri una legge che impedirebbe al presidente Donald Trump di presentare la sua candidatura per eventuali primarie del suo partito repubblicano, in questo Stato, nel caso in cui dovesse rifiutarsi di rendere pubbliche le sue dichiarazioni dei redditi.

La misura della California prevede che qualsiasi candidato alle presidenziali debba fornire cinque anni di dichiarazioni dei redditi al fine di competere per l'investitura del proprio partito in questo Stato, che è il più popoloso degli Usa. (Segue)