California: dopo 400 giorni riapre il parco Disneyland

Primo Piano

Dopo 400 giorni di chiusura imposta dalla pandemia di coronavirus, il parco divertimenti Disneyland di Anaheim, a sud di Los Angeles, ha riaperto i suoi cancelli. Per il momento possono accedervi solamente i visitatori della California e non sono consentiti abbracci e strette di mano con Topolino e con gli altri personaggi Disney. 

"Il giorno che tutti noi aspettavamo da tempo è arrivato", ha dichiarato Ken Potrock, presidente di Disneyland Resort. "Siamo entusiasti di avere più di 10 mila membri del cast che torneranno al lavoro".

GUARDA ANCHE IL VIDEO - Quando questo stesso parco era un centro vaccinale