California, fioritura di papaveri arancioni: bloccato il Walker Canyon

California, fioritura di papaveri arancioni: bloccato il Walker Canyon

Lo chiamano il “Poppy Shutdown”. Le autorità della California si sono trovate costrette a chiudere il Walker Canyon per l’eccessivo numero di turisti accorsi al Lake Elsinore per la fioritura dei papaveri arancioni. A fronte delle circa 150 mila persone che si sono presentate nel solo fine settimana, gli agenti di polizia hanno dovuto chiudere l’acceso ai turisti per il Walker Canyon. Inoltre, la viabilità è stata modificata in più occasioni nel corso del fine settimana per cercare di gestire al meglio la situazione, ma i disagi non sono mancati

Bloccato il Walker Canyon

Il Walker Canyon bloccato per il “Poppy Shutdown”. Lo spettacolo dello sbocciare dei fiori di papavero è un evento unico al mondo. Secondo quanto si legge su La Stampa, la vallata californiana del Lake Elsinore si tinge di arancione una volta ogni 10 anni. L’eccezionalità dell’evento ha attirato tantissime persone. Una situazione insostenibile per gli addetti alla sicurezza, che hanno dovuto sospendere le visite. “Questo fine settimana la situazione è stata insostenibile“, si trova scritto in un lungo post della pagina Facebook ufficiale del Lake Elsinore, “Valuteremo ora le opzioni possibili. Grazie per la vostra comprensione”.

California, fioritura di papaveri arancioni: bloccato il Walker Canyon

La reazione dei turisti

Il blocco del Walker Canyon ha generato pareri contrastanti. Alcuni hanno compreso e appoggiato la decisione presa dagli uomini della sicurezza. Al contrario, altri non hanno accettato l’idea di rimanere esclusi dalla visione dello spettacolo arancione dei fiori. Occorre sottolineare che il personale di Lake Elsinore ha comunque segnalato ai visitatori dei posti dove si può – in alternativa – ammirare lo spettacolo della vallata arancione. Tuttavia, la prima reazione da parte dei turisti è stata quella di creare una serie di hashtag, in cui raccogliere commenti, posto e immagini per celebrare da un lato la fioritura dei papaveri e criticare dall’altro la decisione degli addetti ai lavori. Digitando nei motori di ricerca parole come “Poppy Apocalypse”, “Poppy Nightmare”, oppure ancora “Poppy Shutdown” si accede a un vasto panorama di contenuti aggiornato costantemente dagli utenti.

Lo spettacolo dei fiori

Lo spettacolo dei fiori non si limita alla sola California. La stagione primaverile rappresenta un’ottima occasione per visitare anche altri giardini, tra cui svetta quello di Keukenhof, in Olanda. Il giardino si trova a Lisse, a pochi chilometri dalla capitale Amsterdam ed è considerato dagli esperti come il parco più bello del mondo, proprio grazie al caleidoscopio di colori che può offrire a chiunque decida di visitarlo in questo periodo dell’anno. Un’ottima scelta da prendere in considerazione in alternativa della vallata arancione del Lake Elsinore, che concede il proprio show ogni 10 anni.