California, legge riconosce diritti lavoratori della "gig economy" -2-

Bea

Roma, 11 set. (askanews) - Ma il comparto delle aziende di servizi che si fondano su una forza lavoro composta di "fornitori" hanno criticato duramente il testo. "Siamo pronti aportare la questioen all'esame deglie elttori californiani per preservare la libertà e l'accesso a lavoro che i guidatori e i rider vogliono e chiedono" ha detto Lyft.

la scorsa settimana la società, insieme a Uber, ha presentato una proposta di referendum in California per escludere i servizi di trasporti a passaggio dalla legge.