California, si aggrava bilancio vittime incendi: 23 morti: 550 dispersi

redazione web
Usa, la California devastata dagli incendi

Si aggrava il bilancio delle vittime per gli incendi che stanno devastando la California settentrionale: secondo l'ultimo bollettino dei vigili del fuoco 23 persone sono morte mentre 550 risultano disperse durante le operazioni di evacuazione nella zona del vino. Oltre 3.500 strutture sono state distrutte e quasi 69mila ettari di terra, in 8 contee, sono bruciati. 

L'intera città di Calistoga, comunità di 5mila abitanti nella Napa Valley, risparmiata dalle prime fiamme di domenica, è stata evacuata nella notte di ieri per un peggioramento delle condizioni. 

Le fiamme si stanno infatti diffondendo rapidamente per i vendi caldi che stanno colpendo il nord della California. La causa ufficiale dell'incendio non è stata ancora determinata: ma i cavi elettrici abbattuti dal forte vento di domenica scorsa potrebbero aver scatenato le fiamme, secondo quanto riferito da Daniel Berlant, portavoce del Dipartimento per la Foresta e per la Protezione Antincendio della California. 

La zona intorno alla città di Santa Rosa, nella contea di Sonoma, è stata la più colpita con interi quartieri distrutti e auto in fiamme. 

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse 

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità