Call of Duty: Modern Warfare II, la recensione

(Adnkronos) - Nel 2019 Infinity Ward fece un grande regalo ai fan di Call of Duty, riportando in auge una delle saghe più amate del franchise. Il ritorno di Modern Warfare venne accolto come una boccata d'ossigeno nel mondo degli sparatutto bellici. Non stupisce che a tre anni di distanza questa versione reimmaginata della serie, slegata dai capitoli originali, continui con un sequel più grande e cattivo del gioco precedente. Torna la leggendaria Task Force 141 capuitanata da Price, con volti amati come quelli di Soap, Gaz e Ghost. Un nuovo inizio per personaggi e attori amatissimi della saga Modern Warfare (qui l'intervista esclusiva con alcuni di loro), che offre una campagna single player lunga, varia e articolata. L'avventura si svolge tra Amsterdam, Spagna, Medio Oriente, e al confine tra USA e Messico, contro un terrorista iraniano che minaccia di bombardare le città dell'America con testa nucleari che ha rubato. La storia per giocatore singolo è avvincente si bea di una realizzazione tecnica ispirata e d'effetto. Si tratta di un prodotto davvero impressionante dal punto di vista visivo, sebbene ci siano ancora dei bug da sistemare.

Per quanto concerne il gameplay, ci troviamo di fronte al Call of Duty con più possibilità di personalizzazione di sempre. Con ben 50 armi disponibili e un Armaiolo completamente reinventato, è possibile aggiungere dettagli e pezzi a qualsiasi arma per moltissime combinazioni, con gli accessori che diventano disponibili per più armi contemporaneamente. Tra le modalità di gioco 6 contro 6 tornano Deathmatch a squadre, Tutti contro tutti, Dominio e Cerca e distruggi, ma ci sono anche la nuova Guerra terrestre per 32 giocatori, e la sua versione deathmatch, chiamata Invasione. Ottimo level design delle arene, senza dimenticare che in futuro arriveranno i Raid e che Call of Duty include anche il battle royale Warzone. Insomma, al netto di qualche bug di troppo al lancio, Modern Warfare II è probabilmente il Call of Duty più ricco e completo di sempre, nonché una vera goduria da giocare sulle macchine di nuova generazione.

Formato: PS5 (versione testata), PS4, Xbox One, Xbox Series X|S, PC Editore: Activision Sviluppatore: Infinity Ward Voto: 8/10