Callipo: Rota (Fai Cisl) visita stabilimento, 'azienda avamposto legalità e qualità lavoro'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Vibo Valentia, 2 lug. (Labitalia) – Una delegazione della Fai Cisl, guidata dal segretario generale Onofrio Rota, assieme al segretario generale Fai Cisl Calabria Michele Sapia e al segretario generale Fai Cisl Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia Daniele Gualtieri, ha visitato oggi lo stabilimento della Callipo, a Maierato (Vibo Valentia). I sindacalisti, accompagnati dal proprietario Pippo Callipo, hanno incontrato i lavoratori, riuniti in assemblea, e le Rsu Fai in azienda.

“Questa impresa – ha detto Onofrio Rota – rappresenta un esempio per la Calabria e tutto il territorio nazionale. Significativo l’aumento di fatturato registrato durante la pandemia, grazie anche alla disponibilità dei lavoratori ad una maggiore flessibilità. Questo ha inoltre permesso 40 nuove assunzioni. Visti i risultati, proprio oggi ho proposto a Presidente Callipo di implementare la contrattazione collettiva aziendale, con un riconoscimento ai lavoratori nel premio di produzione. Proposta che è stata positivamente accolta dai vertici aziendali.”

“Il gruppo ha saputo essere lungimirante facendo investimenti su innovazione, formazione e qualità del lavoro, scelta che evidentemente ripaga sotto tutti i punti di vista – prosegue il sindacalista – Dobbiamo fare in modo che la Callipo non rimanga un caso isolato ma venga seguita, in quanto modello virtuoso, da tante altre imprese”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli