Calo dei costi del carburante oggi in Italia

carburante
carburante

Il prezzo del carburante è in calo oggi nei distributori in Italia, da Roma a Milano, da Palermo a Torino. La variazione riguarda soprattutto il diesel.

Benzina e diesel in calo alla fine della scorsa settimana

Sui mercati petroliferi internazionali la quotazione di benzina e diesel ha chiuso la settimana passata – quella terminata con domenica 30 ottobre – in calo. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, infatti, Q8 ha ridotto di due centesimi al litro i prezzi consigliati della benzina, e di quattro quelli del gasolio.

Ora il gasolio sebrerebbe essere in ripresa, mentre il prezzo della benzina rimane stabilmente più basso di quanto visto nelle ultime settimane.

I prezzi medi nei distributori italiani

Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti in tutta Italia:

  • Benzina self service a 1,685 euro/litro, diesel a 1,869 euro/litro.

  • Benzina servito a 1,829 euro/litro, diesel servito a 2,010 euro/litro.

  • Gpl servito a 0,774 euro/litro, metano servito a 2,417 euro/kg, Gnl 2,877 euro/kg.

Questi, invece, sono i prezzi sulle autostrade: benzina self service 1,793 euro/litro (servito 2,054), gasolio self service 1,964 euro/litro (servito 2,221), Gpl 0,865 euro/litro, metano 2,976 euro/kg, Gnl 2,976 euro/kg.