Cambia tutto

webinfo@adnkronos.com
Meteo, cambia tutto. Lo stato di affaticamento nel quale versa in questi giorni la stagione estiva sarà probabilmente solo una semplice tregua, per altro, abbastanza normale per il periodo. Entro pochi giorni infatti, ecco che potrà cambiare tutto con il ritorno di temperature decisamente più elevate fino a 10°C in più rispetto a questi giorni. Spazio dunque ad un ritorno del clima puramente estivo su molte regioni del nostro Paese.  Fino a venerdì, scrivono gli esperti di 'IlMeteo.it', complice l'assenza dell'alta pressione e una reiterata ingerenza di qualche temporale sulle regioni del Nord, le temperature continueranno ad assumere un atteggiamento consono al calendario. Insomma, senza giri di parole, avremo un clima ancora gradevole e soprattutto senza eccessi. Ma le cose potrebbe cambiare a cavallo del prossimo weekend quando l'alta pressione sub tropicale sembra risvegliarsi da questo temporaneo letargo. Il suo alito caldo comincerà ad accarezzare il nostro Paese e già da domenica le temperature torneranno di stampo tipicamente estivo con valori prossimi ai 33-34°C in particolare al Centro Nord e sulla Sardegna. Saremo dunque avvolti da un atmosfera calda, non c'è dubbio, ma ancora senza particolari estremi. Sarà invece dalla prossima settimana che si comincerà a parlare di un ritorno del grande caldo. L'anticiclone africano infatti, troverà l'energia giusta per risalire di latitudine puntando principalmente verso la vicina Penisola Iberica ma coinvolgendo ugualmente anche l'Italia. Ci attendiamo allora un ulteriore e decisa crescita dei termometri che raggiungeranno valori fino a 10°C in più rispetto a questi giorni.

Meteo, cambia tutto. Lo stato di affaticamento nel quale versa in questi giorni la stagione estiva sarà probabilmente solo una semplice tregua, per altro, abbastanza normale per il periodo. Entro pochi giorni infatti, ecco che potrà cambiare tutto con il ritorno di temperature decisamente più elevate fino a 10°C in più rispetto a questi giorni. Spazio dunque ad un ritorno del clima puramente estivo su molte regioni del nostro Paese.  

Fino a venerdì, scrivono gli esperti di 'IlMeteo.it', complice l'assenza dell'alta pressione e una reiterata ingerenza di qualche temporale sulle regioni del Nord, le temperature continueranno ad assumere un atteggiamento consono al calendario. Insomma, senza giri di parole, avremo un clima ancora gradevole e soprattutto senza eccessi. 

Ma le cose potrebbe cambiare a cavallo del prossimo weekend quando l'alta pressione sub tropicale sembra risvegliarsi da questo temporaneo letargo. Il suo alito caldo comincerà ad accarezzare il nostro Paese e già da domenica le temperature torneranno di stampo tipicamente estivo con valori prossimi ai 33-34°C in particolare al Centro Nord e sulla Sardegna. Saremo dunque avvolti da un atmosfera calda, non c'è dubbio, ma ancora senza particolari estremi. 

Sarà invece dalla prossima settimana che si comincerà a parlare di un ritorno del grande caldo. L'anticiclone africano infatti, troverà l'energia giusta per risalire di latitudine puntando principalmente verso la vicina Penisola Iberica ma coinvolgendo ugualmente anche l'Italia. Ci attendiamo allora un ulteriore e decisa crescita dei termometri che raggiungeranno valori fino a 10°C in più rispetto a questi giorni.