Cambiamento climatico: come saranno le città nel 2050

Cambiamento climatico 2050

Il cambiamento climatico è in pieno svolgimento sia nell’emisfero nord con inverni più caldi, sia nell’emisfero sud con inondazioni nell’Africa orientale e incendi in Australia. Dalla nascita dei movimenti ecologisti fino alla sensibilizzazione sempre più frequente dei cittadini, è un tema ormai impossibile da ignorare. Si parla spesso delle conseguenze che il cambiamento climatico avrà sull’agricoltura (e quindi sui consumi alimentari) o sull’ambiente, ma meno spesso dell’impatto che avrà sul turismo e sulla mobilità.

Uno studio condotto da Nestpick, uno dei più grandi motori di ricerca per appartamenti in affitto a breve e lungo termine in oltre 200 città nel mondo, mostra come nei prossimi tre decenni le variazioni di temperatura, la scarsità d’acqua e l’innalzamento del livello del mare potrebbero avere un impatto decisivo su alcune delle città più popolari del mondo.

Cambiamento climatico nel 2050: le conseguenze sulle città

Dallo studio di Nestpick emerge che tra le città più colpite sono presenti le principali mete dei più giovani, come Bangkok e Amsterdam. “I Millennials, la generazione Z e i più giovani dovranno sempre più tenere presente il fattore dei cambiamenti climatici, quando decideranno in quale città stabilirsi”, commenta Omer Kucukdere, CEO di Nestpick.

Lo studio è stato condotto su 85 città in tutto il mondo, confrontando diversi studi e metodologie di ricerca per avere poi un quadro più completo e affidabile della situazione delle città nel 2050.

Cambiamento climatico complessivo: Bangkok al primo posto

L’indice del cambiamento climatico complessivo è il risultato dell’unione dei dati sul cambiamento del tipo di clima tra il 2021 e il 2051, il cambiamento delle precipitazioni annuali, il cambiamento della temperatura annuale, il cambiamento della temperatura del mese più caldo, il cambiamento della temperatura del mese più freddo ed il cambiamento delle precipitazioni nel mese più umido.

Bangkok è al primo posto e questo significa che, complessivamente, nel 2050 sarà la città più trasformata dai cambiamenti climatici. Seguono Ho Chi Mihn City (Vietnam) e Amsterdam (Paesi Bassi). Roma si classifica al 43esimo posto.

Maggior cambiamento di clima e temperature: Nairobi al primo posto

L’indice del cambiamento di clima e delle temperature vede al primo posto la città di Nairobi, Kenya, che passerà da un clima classificato come Temperate Humid Warm Summer (clima estivo temperato e umido) a un clima Tropical Savanna Wet Summer (clima tropicale), con un innalzamento delle temperature di 2,31°. Seguono Seoul (Corea del Nord) e Chicago (USA). Roma si classifica al 26esimo posto.

Le città meno colpite dal cambiamento climatico

Secondo lo studio di Nestpick le città che potrebbero subire meno conseguenze entro il 2050 per il cambiamento climatico sono Marsiglia (Francia), Orlando (USA) e Rio de Janeiro (Brasile).