Cambiamo, Toti 'allarga' la squadra con l'arrivo di Pacifico

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Ho scelto di aderire alla formazione politica 'Cambiamo'". La senatrice ex pentastellata Marinella Pacifico annuncia all'Adnkronos il suo passaggio al movimento fondato da Giovanni Toti. Una scelta, sottolinea, fatta "per almeno due ordini di motivi. In primis, una formazione liberale che gioca nel campo della tradizione liberale occidentale, ovvero il centrodestra. Secondo per l’approccio pragmatico nel coniugare progresso infrastrutturale con la legalità. Credo che la stagione delle ideologie sterili sia definitivamente tramontata".

'Cambiamo', assicura Pacifico, "è una forza politica salda ad alcuni principi, rivendicati, però, con pacatezza e fermezza. Il Paese ha bisogno di cambiamento senza furore ideologico".

Con l'arrivo della senatrice ex pentastellata, Giovanni Toti può contare, tra Camera e Senato, su una squadra di 15 parlamentari. 'Cambiamo' ha 5 senatori: oggi l'adesione di Pacifico, mentre l'ultimo 'acquisto', il 13 marzo scorso, è stato quello dell'ex Fi passata poi con gli 'Europeisti' pro Conte, Mariarosaria Rossi; che si sono aggiunte al nocciolo storico del Misto formato sempre da tre ex azzurri, Paolo Romani, Massimo Berutti e il leader di 'Idea' Gaetano Quagliariello. L'obiettivo è arrivare alla formazione di un gruppo autonomo alla Camera Alta (da regolamento servono dieci senatori) per dar vita a un nuovo contenitore politico per tutti i moderati che cercano casa nel perimetro del centrodestra.

Lo scouting di Toti, raccontano, continuerà nei prossimi giorni e non sono esclusi altri 'arrivi'. A Montecitorio i 'totiani' rappresentano la seconda componente del gruppo Misto: grazie all'unione con 'Popolo Protagonista' di Gianluca Rospi e ai recenti arrivi da Forza Italia di Daniela Ruffino, Osvaldo Napoli e Guido Della Frera, 'Cambiamo' ha raggiunto quota 10.