Cambieri (Gemelli): "Terapia intensiva satura"

·1 minuto per la lettura
Policlinico Gemelli situazione critica
Policlinico Gemelli situazione critica

La situazione al Policlinico Gemelli di Roma è “piuttosto critica“: lo ha affermato il direttore sanitario Andrea Cambieri dopo l’aumeno dei ricoveri legati alla pandemia.

Situazione all’ospedale Gemelli di Roma

Intervistato dall’Adnkronos, il dg ha affermato che la struttura sta facendo i conti con molti ingressi di pazienti positivi: “I numeri aumentano e la terapia intensiva, per quanto riguarda i pazienti Covid, è satura. I 69 posti letto dedicati sono infatti tutti pieni anche se la situazione rimane comunque gestibile.

A preoccupare è il fatto che rispetto alle precedenti due ondate di contagi in questa il flusso dei ricoveri non legati al Covid non si è per nulla arrestato e anzi ha subito un importante aumento. Si tratta sia di pazienti che giungono a bordo delle ambulanze pubbliche del 118 sia, soprattutto, di soggetti che arrivano da soli con ambulanza privata e altro. Un carico che Cambieri ha definito molto completto perché “abbiamo avuto momenti di iperafflusso nella zona di accoglienza al Pronto Soccorso e difficoltà di collocazione nei posti letto“.

Il dirigente ha parlato di una situazione che evolve nelle ore: “Mentre quando ho lasciato l’ospedale la situazione era più sotto controllo, questa mattina dobbiamo rifare il punto“. In generale, ha concluso, è comunque un momento di grande attenzione su tutta la rete ospedaliera.