Cambio dg Welfare Lombardia, Astuti(Pd): sostituzione sbagliata

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 18 feb. (askanews) - "L'improvvisa sostituzione del dottor Marco Trivelli, subentrato a Luigi Cajazzo lo scorso giugno come direttore generale al Welfare della Regione Lombardia, è sbagliata nei tempi e nei modi". A sostenerlo è Samuele Astuti, Consigliere regionale e capodelegazione del Partito Democratico in Commissione sanità, secondo cui il dg Welfare uscente è stato "un professionista esemplare, che si è contraddistinto per la propria abnegazione lavorativa in un momento delicato come quello che sta attraversando la Lombardia".

"Sostituire il direttore generale welfare, Marco Trivelli - afferma Astuti - nel primo giorno di campagna vaccinale è fuori luogo. Trivelli si è speso con abnegazione in questi mesi difficili, prestandosi anche come scudo dell'assessore Moratti in tante occasioni. È il secondo dg rimosso dall'inizio della pandemia, segno evidente della difficoltà della giunta che cerca così di coprire le inefficienze della sanità lombarda nella lotta al virus. Il problema non è cambiare i nomi ma modificare, come chiediamo da mesi, la la linea politica della giunta nella gestione della sanità che ha mostrato in questi mesi tutta la sua inadeguatezza".