Cambogia, crolla edificio in costruzione: 36 morti

webinfo@adnkronos.com

E' di 36 morti il bilancio del crollo di un edificio di sette piani in costruzione avvenuto in Cambogia, nella provincia meridionale di Kep, a circa 160 chilometri a sud di Phnom Penh. Altre 23 persone sono state salvate nel corso di un'operazione di ricerca dei sopravvissuti, conclusa in queste ore. L'edificio è crollato venerdì, uccidendo i lavoratori e lasciandone molti intrappolati sotto le macerie. 

Il leader della Cambogia, Hun Sen, si era recato a Kep, dove aveva anche visitato i sopravvissuti all'ospedale locale, alcuni dei quali sarebbero gravemente feriti e in condizioni critiche. A giugno scorso un altro edificio in costruzione era crollato in Cambogia, nella provincia di Preah Sihanouk, causando la morte di 28 persone e le dimissioni del governatore della provincia.