Cambogia, vietato rientro nel Paese a leader opposizione -2-

Dmo

Roma, 8 nov. (askanews) - "Sono estramamente scioccato perché il popolo ha bisogno di me in Cambogia", ha detto all'aeroporto Charles de Gaulle dopo il rifiuto della Thai Airways a imbarcarsi verso Bangkok per raggiungere il suo Paese. Il desk del check-in "ha detto di aver ricevuto istruzioni da molto in alto di non farmi salire a bordo".

Rainsy ha dichiarato che tenterà di prendere un altro volo per essere nel Paese sabato, giorno dell'indipendenza della Cambogia. Il premier ha annunciato che il leader dell'opposizione verrà arrestato se tenterà di entrare e ha chiesto ai Paesi confinanti di impedire il transito e alle compagnie aeree di non accettarlo come passeggero.