Camera: bilancio, 180mila euro per 'beni culturali', restauro per 'nozze di Cana'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 lug. (Adnkronos) – Anche l'arte nelle spese di Montecitorio. La Camera dei deputati, ha infatti investito, come emerge dal progetto di bilancio 2021, 180mila euro in 'beni culturali', con la parte da leone legata alla voce del restauro del dipinto delle 'Nozze di Cana', collocato nella sala Aldo Moro, sala anch'essa ripristinata.

La grande tela ad olio, dipinta da Paolo Veronese e dal fratello Benedetto Caliari nel 1580, già parte dell'antica chiesa trevigiana di San Teonisto, venne trafugata da Napoleone nel 1810 e finì alla pinacoteca di Brera. Da lì, la tela, nel 1923, è stata portata a Montecitorio, dove ora è stata restaurata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli