Camera, D'Incà(M5s):ok a Bilancio riconoscimento lavoro virtuoso

Tor

Roma, 1 ago. (askanews) - "L'approvazione con nessun voto contrario del bilancio della Camera dei Deputati denota il riconoscimento per il nostro lavoro che si è concentrato su una gestione virtuosa dell'amministrazione".Lo afferma Federico D'Incà (M5S), Questore della Camera dei Deputati, in merito all'approvazione del bilancio di Montecitorio, avvenuta quest'oggi in aula.

"I risultati sono stati straordinari - prosegue D'Incà - e mi riferisco in primis alla restituzione di 100 milioni di euro che passeranno al bilancio dello Stato: una somma che vorremmo destinare alle popolazioni colpite dal terremoto e al Fondo nazionale per le emergenze. La battaglia contro i costi della politica voluta dal M5S, ha permesso di risparmiare ogni anno 45,6 milioni di euro grazie al taglio dei vitalizi, 20 milioni con il taglio delle pensioni d'oro degli ex dipendenti della Camera e 41 milioni con il blocco delle indicizzazioni delle indennità e dei rimborsi dei deputati".

D'Incà ricorda ulteriori provvedimenti messi in atto da Montecitorio: "I nuovi bandi di concorso, l'applicazione della legge Sirchia contro il fumo, ma anche le importanti azioni ambientali come il plastic free e la proposta di promuovere iniziative per raggiungere gli obiettivi dell'Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, assieme alle azioni per una migliore digitalizzazione della Camera, sono al centro di un percorso di etica e trasparenza nei confronti del cittadino. Il M5S continuerà a lavorare per un'istituzione sempre più inclusiva ed efficiente".