Camera, Fico: tempi rapidi per legge sicurezza medici

Afe

Roma, 2 nov. (askanews) - "La tutela dei medici e della loro sicurezza è una priorità. Raccolgo l'appello che ha fatto questa mattina Paolo Siani e lo faccio mio: il percorso per l'approvazione della legge che tutela i medici dalle aggressioni sia rapido. Troppi sono stati gli episodi in questi anni, l'ultimo al Santobono di Napoli. Non è il primo e non è l'unico, si tratta di un fenomeno che riguarda strutture ospedaliere delle grandi città così come di quelle più piccole". Lo scrive su Facebook il presidente della Camera Roberto Fico.

"La legge, voluta dall'ex ministro Giulia Grillo - aggiunge - è già stata approvata dal Senato, un voto unanime per un problema riconosciuto da tutti gli schieramenti e che può trovare così delle soluzioni concrete. Da pochi giorni il testo è in esame nelle commissioni Affari sociali e Giustizia di Montecitorio: per approvarlo in tempi rapidi serve un accordo fra tutti i gruppi. Il mio appello alle forze politiche è quello di collaborare per dare una legge capace di fronteggiare l'odioso fenomeno che vede troppo spesso medici aggrediti all'interno di ospedali e pronto soccorsi".