Camera: oggi Question time con Di Maio, Garavaglia e D'Incà

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 ott. (Adnkronos) – Si svolge oggi, alle 15, il Question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall'Aula di Montecitorio, a cura di Rai Parlamento. Il ministro degli Affari esteri e cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, risponde a interrogazioni sulle iniziative per un intervento italiano di cooperazione a favore della popolazione civile del Libano e per far fronte alla crisi sociale, economica e politica del Paese; su intendimenti del Governo in ordine alla tutela dei diritti umani in Turchia, anche alla luce di recenti dichiarazioni del Presidente turco relative a numerosi rappresentanti diplomatici presenti nel Paese; sulle iniziative del Governo in merito all’evacuazione degli afghani che hanno collaborato con i governi occidentali e all’istituzione di corridoi umanitari per i profughi afghani; sulle iniziative volte a riconsiderare la collaborazione dell'Italia con le autorità libiche, alla luce di recenti rapporti di organismi Onu che hanno evidenziato responsabilità di tali autorità nella violazione dei diritti umani ai danni di migranti; sulle iniziative in ordine ad un'eventuale ingerenza del Governo del Venezuela nella politica nazionale attraverso il finanziamento di movimenti politici.

Il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, risponde a interrogazioni sulle iniziative volte a garantire la ripresa del regolare svolgimento delle fiere patronali; sui criteri di riparto del fondo previsto dal decreto-legge n. 73 del 2021 per il sostegno delle strutture ricettive extralberghiere a carattere non imprenditoriale e tempi di adozione del relativo decreto attuativo; sulle misure di sostegno al comparto turistico anche in termini di rilancio del settore a livello internazionale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli