Camera: questore Fontana, 'su no green pass per Cunial decisione da peggiore deriva no vax'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 18 nov. (Adnkronos) – "La decisione presa dall’onorevole Andrea Colletti, nella sua qualità di Presidente del Collegio d'Appello della Camera dei Deputati, di consentire l'accesso alle sedi parlamentari alla deputata Cunial, benché sprovvista di green pass, è una decisione inammissibile, irrituale, irrazionale e irresponsabile che stabilisce che, a differenza degli altri cittadini, i deputati possono fare a meno del passaporto sanitario". Così il questore della Camera, Gregorio Fontana di Fi.

"Questa decisione presa, dall’esponente della formazione Alternativa c'è, in maniera solitaria, è ispirata dalla peggiore deriva no vax", sottolinea il parlamentare azzurro.

"Di fronte a questa situazione, mi auguro che, al più presto, l’organo di giurisdizione interna competente si esprima collegialmente sconfessando questa decisione monocratica inaccettabile fondata su una malintesa affermazione di libertà e una distorta concezione dei diritti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli