Camera: Sportiello-D'Orso (M5S), 'allattamento in Aula passo di civiltà'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov. (Adnkronos) – "La Camera compie un passo importante per il rafforzamento della civiltà e dei diritti in Italia, consentendo alle deputate di allattare i propri figli, continuando a partecipare ai lavori in Aula. Questa buona pratica, che sancisce il pieno godimento di un diritto inalienabile, è un segnale forte che dalla sede più rappresentativa della democrazia italiana dovrà diffondersi a tutte le istituzioni ed in ogni luogo di lavoro in Italia, affinché nessuna donna sia mai costretta a decidere se allattare o lavorare: ogni donna deve poter allattare ovunque desideri farlo". Lo affermano le deputate del Movimento 5 Stelle Gilda Sportiello e Valentina D'Orso.

"Il risultato raggiunto oggi -ricordano- è frutto di un impegno portato avanti dal Movimento 5 Stelle attraverso un ordine del giorno al Bilancio interno della Camera, a prima firma Sportiello, approvato lo scorso 27 luglio. Abbiamo sollevato la questione anche nel corso del primo Ufficio di Presidenza che si è riunito nella nuova legislatura e oggi nella Giunta per il Regolamento abbiamo raggiunto un risultato che ci riempie di orgoglio, anche per il suo forte valore simbolico".