Camera: Question time con Messa, Stefani e Giovannini

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 4 mag (Adnkronos) – Si svolge oggi, mercoledì 4 maggio alle 15, il question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall'Aula di Montecitorio, a cura di Rai Parlamento. Lo rende noto la Camera.

La ministra dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, risponde a una interrogazione sulle iniziative in materia di accesso ai concorsi per ricercatore a tempo determinato e al ruolo di professore associato (Di Giorgi – PD).

La ministra per le Disabilità, Erika Stefani, risponde a interrogazioni sulle iniziative volte a scorporare dal calcolo Isee le somme derivanti dai trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari percepiti in ragione della condizione di disabilità (Villani – M5S); sulle iniziative volte ad assicurare il pieno rispetto dei diritti all’inclusione, all’accessibilità e alla progettazione universale, con particolare riferimento agli interventi previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Noja – IV).

(Adnkronos) – Il ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, risponde a interrogazioni sulle iniziative per garantire condizioni di sicurezza sull'autostrada A4, nel tratto tra San Donà di Piave e Alvisopoli, in provincia di Venezia (De Girolamo – CI); sulle iniziative in ordine alle criticità derivanti dal progetto di alta velocità ferroviaria relativo al lotto 1A Battipaglia-Romagnano, lungo la direttrice Salerno-Reggio Calabria (Conte – LeU).

E ancora, sulla urgente realizzazione della «Gronda di Genova» (Rixi – Lega); sull’attuazione del cosiddetto «decreto Bim», volto a favorire l’efficiente gestione e controllo da parte delle pubbliche amministrazioni dei progetti edilizi e infrastrutturali finanziati con le risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Ruffino – Misto-Azione-+E.-Ri); sul mancato rispetto degli adempimenti previsti a carico delle amministrazioni locali con riguardo alla relazione annuale concernente l’irrogazione delle sanzioni per infrazioni stradali e l’utilizzo dei relativi proventi (Baldelli – FI); sulla realizzazione di un progetto di alta velocità ferroviaria lungo la dorsale adriatica della regione Marche compatibile sotto il profilo ambientale e turistico (Lollobrigida – FdI).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli