Cameron, baby-kamikaze uccide 4 persone nel Nord del Paese

Fth

Yaoundè, 23 ago. (askanews) - Un baby kamikaze ha ucciso quattro membri di un gruppo di auto-difesa locale nel nord del Camerun, un'area spesso teatro di attacchi di militanti di Boko Haram, gruppo jihadista legato allo Stato Islamico (Isis). L'attacco, avvenuto nel villaggio di Amchide vicino al confine nigeriano, è stato confermato oggi da un membro della forza di autodifesa che ha chiesto l'anonimato, nonché da una fonte di sicurezza nella capitale Yaoundé.

"Ero nel mio settore quando ho sentito una grande esplosione in un'altra parte della città", ha detto la fonte di autodifesa. "Abbiamo visto che un ragazzo si era infilato in mezzo a un gruppo del comitato per la sicurezza", ha aggiunto spiegando che due persone sono state uccise immediatamente, mentre altri due sono morte dopo essere rimaste ferite.

Gli attacchi attribuiti ai combattenti di Boko Haram sono aumentati nel nord del Camerun nelle ultime settimane dopo mesi di relativa calma.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità