Camilleri, Bonaccini: linguaggio nuovo dove ogni parola è passione

Red/Sav

Roma, 17 lug. (askanews) - "La notizia della morte di Andrea Camilleri vela di tristezza la giornata". Lo dichiara il presidente della Conferenza delle Regioni e dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini.

"Se ne è andato un narratore che ci ha donato con le sue opere un linguaggio nuovo dove ogni parola è passione. Con lui - conclude il Presidente della Conferenza delle Regioni - la letteratura italiana di questa nostra epoca si è nutrita della linfa che solo un uomo di tale cultura poteva dare. E donne e uomini hanno ritrovato il gusto di avere fra le mani un libro e di leggere. Grazie Maestro".