Camilleri, cordoglio Cgil: lascia vuoto nei nostri cuori

Xpa

Palermo, 17 lug. (askanews) - "La morte di Andrea Camilleri lascia un vuoto nel mondo della cultura, in Sicilia, nella testa e nel cuore di chi lo ha seguito cogliendone l'inventiva, la profondità dietro ogni suo scritto, la capacità di analisi e di ricerca, il tocco leggero dell'ironia con cui ha disvelato scenari, disegnato tipi, letto questa nostra terra". Lo ha detto il segretario generale della Cgil Sicilia, Alfio Mannino a proposito della scomparsa dello scrittore siciliano.

Esprimendo il "cordoglio della Cgil e  del mondo del lavoro", Mannino aggiunge "oggi siamo più soli ma consapevoli della necessità di dovere continuare a esprimere il meglio di noi stessi e del nostro impegno per il riscatto della Sicilia. Come ha fatto Camilleri mettendo in gioco il suo grande valore di uomo e di uno scrittore grande che ha colto l'essenza di questa terra".