Camilleri, Fondazione Premio Campiello: piangiamo la scomparsa

Bnz

Venezia, 17 lug. (askanews) - "Camilleri ha reinventato il romanzo storico e di genere, insieme al racconto fantastico; e, con umoristica vivacità, e pirandelliano senso del contrario, ha recuperato nell'intrattenimento letterario l'indagine storica, politica e civile. Con queste e altre motivazioni, nel 2011 Andrea Camilleri vinceva il Premio Fondazione Il Campiello".

Così la Fondazione Il Campiello, il Comitato di Gestione del Premio Campiello, in una nota.

"Oggi piangiamo la scomparsa di un autore molto amato dai lettori - prosegue - che ha saputo non soltanto creare un personaggio come Montalbano, ma anche contribuire in maniera significativa alla sperimentazione letteraria e alla diffusione della lettura. La Fondazione il Campiello esprime il suo profondo cordoglio. Oggi l'Italia perde un grande scrittore".