Camoranesi: "Uomo Scudetto? Punto su Douglas Costa, vi spiego perché. Pjanic-Arthur? Ci guadagnano Juve e Barça"

Antonio Parrotto

Mauro Camoranesi, allenatore del Tabor Sezana, campionato sloveno, ed ex giocatore della Juventus, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Tuttosport. L'ex calciatore, campione del mondo con l'Italia nel 2006, ha parlato della ripresa del campionato italiano e anche della Juve, eleggendo Douglas Costa come possibile uomo Scudetto. Ecco le sue dichiarazioni: "Abbiamo subito l’Olimpia Lubiana, la capolista. Ricominciare - racconta l’ex juventino - è stato difficile sotto tutti i punti di vista, ma vogliamo portare a termine la missione salvezza. Quando sono arrivato a gennaio eravamo penultimi, ora siamo a metà, però la classifica è cortissima".


Juventus v Ajax

E’ più complicato riattivare il fisico o la mente dei giocatori?


"L’aspetto più difficile è quello mentale, soprattutto quando in squadra hai diversi giocatori a scadenza di contratto. Alcune situazioni le abbiamo risolte, mentre alcuni ragazzi finiranno questa stagione a scadenza, sapendo perfettamente che il prossimo campionato lo giocheranno altrove. Questo è un problema che riguarderà un po’ tutti i campionati e molti calciatori: noi allenatori, con l’aiuto dei dirigenti, dovremo essere bravi a far trovare a ognuno di questi ragazzi il giusto equilibrio emozionale per chiudere al top le ultime partite di questa annata. Un finale così è una novità e dovremo adeguarci tenendo concentrati i giocatori a scadenza sul campo e non sul mercato".


La Juventus non ha calciatori in odore di svincolo, però ne ha alcuni (Pjanic su tutti) al centro di un maxi-affare con il Barcellona. Pensa che inciderà questa trattativa sul rush finale?


"Nel caso di Pjanic, no. Parliamo di un giocatore esperto, super professionale e molto importante per la Juventus. Visto tutto quello che potrebbe vincere in questo finale, non credo penserà ad altro".


Se dovesse andare in porto lo scambio Pjanic-Arthur, ci guadagnerebbe di più la Juventus o il Barcellona?  


"Penso entrambe. Sono due giocatori molto dotati tecnicamente. Pjanic è più esperto e nella Juventus è ben inserito. Arthur, invece, dovrebbe ambientarsi".  


Cristiano Ronaldo, Dybala, Douglas Costa… Chi potrebbe essere l’uomo scudetto?  


"Sulla carta, tutti. Però se devo fare un nome, dico Douglas Costa. Per caratteristiche fisiche e tecniche, soprattutto se riuscisse a trovare continuità, può essere determinante. Giocatori come lui possono essere ancora più decisivi in questo contesto".


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A!