Camorra, indagine su Rione Sanità: 19 arresti clan Mauro

Psc

Napoli, 26 nov. (askanews) - A Napoli 18 persone sono finite in carcere e una persona ai domiciliari nell'ambito dell'operazione "Stella Nera", coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea. Gli arresti hanno smantellato il clan camorristico Mauro, attivo nel Rione Sanità. I 19 indagati sono indiziati, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo camorristico, associazione dedita al traffico di stupefacenti, estorsioni aggravate dal metodo e dalla finalità mafiosa. L'attività d'indagine, condotta dai carabinieri, ha permesso di ricostruire i mutamenti che si sono verificati negli assetti criminali del Rione Sanità di Napoli negli ultimi anni, ricostruendo il ruolo rivestito dal clan Mauro, attivo nella zona dei Miracoli e facente capo al pregiudicato Ciro Mauro soprannominato "'o milionario".

Il provvedimento cautelare costituisce l'esito di diversi filoni investigativi che hanno già consentito di ricostruire l'esistenza di rapporti di contrapposizione armata con altri clan in lotta per il predominio sulla Sanità, già colpiti da precedenti misure restrittive.

(segue)