Camorra: Picierno (Pd), 'serve nuovo piano strategico'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 dic. (Adnkronos) – “La pandemia, il rialzo dei contagi e la campagna vaccinale stanno monopolizzando da mesi le cronache e il dibattito pubblico. Si tratta di una dinamica fisiologica e inevitabile ma, allo stesso tempo, si registra una preoccupante assuefazione o addirittura un calo di interesse verso la recrudescenza degli episodi di camorra che si stanno abbattendo tragicamente su Napoli e sul suo hinterland". Così l'europarlamentare del Partito Democratico Pina Picierno.

"Il Covid ha acuito le diseguaglianze e inasprito la crisi socioeconomica, generando nuovo terreno fertile per le organizzazioni criminali. Per questo reputo doppiamente preoccupante l’abbassamento del livello di attenzione verso questo fenomeno. Si spara e si uccide in mezzo alla strada a qualsiasi ora del giorno e della notte poiché è in corso una feroce guerra tra bande, mentre sono sempre più i giovani senza lavoro che vengono reclutati dalla camorra".

"Bisogna che il tema torni a essere centrale e prioritario, anche questa è una vera è proprio emergenza. Servono azioni specifiche inserite in una programmazione ad ampio raggio che sappia coniugare un rafforzamento dell’operato delle forze dell’ordine – iniziando a rimpolpare gli organici – e percorsi di inclusione sociale e occupazionale, che siano ben saldati al contrasto della dispersione scolastica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli