Campagan vaccinale, Cri seleziona personale medico-infermieristico

·2 minuto per la lettura
croce rossa cerca medici vaccini
croce rossa cerca medici vaccini

La Croce Rossa Italiana da tempo è in prima linea per la lotta al covid e ora è alla ricerca di medici e infermieri che possano aiutare con la campagna dei vaccini. Obiettivo della Cri è vaccinare fino a 3.500 persone al giorno. Dal 12 aprile davanti a tutte le principali stazioni italiane sarà possibile effettuare tamponi rapidi gratuiti.

Croce rossa cerca medici per vaccini

La Croce Rossa in una nota evidenzia la necessità di trovare al più presto infermieri e medici che possano aiutare in chiave vaccini. Da ormai un anno la stessa Cri è in prima linea nella lotta al covid e ora vuole contribuire con tutte le sue forze per agevolare la campagna vaccinale nei vari hub e ospedali italiani.

La Croce Rossa Italianasottolinea la nota – è oggi fortemente impegnata nella campagna vaccinale nazionale, con l’obiettivo di contribuire a far uscire quanto prima il Paese da questo drammatico momento“.

Ricordiamo che la Croce Rossa gestisce alcuni degli hub vaccinali più importanti d’Italia, come quelli a Termini e Fiumicino. Inoltre, nel breve tempo è prevista l’apertura di altri hub a Tor Vergata, alle porte di Roma ma anche in Sardegna e a Milano.

Tamponi rapidi nelle stazioni

A supporto di questa ricerca, a partire dal 12 aprile vedrà la luce un altro progetto finanziato dalla Ue. In tutte le principali stazioni italiane sarà possibile effettuare tamponi rapidi gratuitamente, con l’obiettivo di dare vita al primo treno Covid-free di Trenitalia.

La Croce Rossa punta a vaccinare tra le 1.500 e 3.500 persone al giorno in ogni realtà preposta, dando così man forte agli ospedali italiani, da oltre un anno allo stremo. Tutte le altre informazioni per chi intendesse candidarsi si possono trovare al seguente link https://inrecruiting.intervieweb.it/cri/it/career