Campagna di Trump: accuse suprematismo favoriscono sua rielezione

Mgi

Roma, 9 ago. (askanews) - L'accusa lanciata dai Democratici a Trump di essere un !"suprematista bianco" potrebbe aiutare l'inquilino della Casa Bianca ad essere rieletto nel 2020: è quanto sostengono i responsabili della campagna elettorale del Presidente, come riferisce il sito di Axios.

Le accuse avrebbero infatti avuto l'effetto di imbaldanzire la base elettorale di Trump, mentre secondo non pochi elettori Repubblicani i Democratici - fra cui almeno sei dei candidati alle primarie - si sarebbero spinti troppo oltre.(Segue)