Campagna Zucchero Amaro: gli italiani raccontano il diabete

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

7Roma, 10 mar. (askanews) - Novo Nordisk Italia, in partnership con IBDO Foundation e Cittadinanzattiva, lancia Zucchero Amaro, la campagna di sensibilizzazione sul diabete mellito tipo 2 - malattia cronica che rappresenta il 90% circa dei casi di diabete nel mondo - e documenta con uno stile innovativo come gli italiani percepiscono il tema del diabete. La campagna ha un portale dedicato https://zuccheroamaro.com/ e pone l'accento sull'importanza di un'informazione veritiera e certificata, soprattutto in un periodo come quello pandemico in cui cercare le risposte online è diventata per i cittadini la soluzione più immediata.

"In un periodo storico come quello che stiamo vivendo diventa sempre più importante fornire ai cittadini strumenti che possono essere utili e validi per curare il Diabete. Le difficoltà che si riscontrano nell'accesso alle cure possono rendere più difficile il controllo e la gestione della malattia, sottovalutando oltremodo quelli che sono i rischi legati al Diabete", afferma Davide Lauro, Direttore U.O.C. Endocrinologia e Diabetologia, Dipartimento di Scienze Mediche, Fondazione Policlinico Universitario Tor Vergata, Roma.

Caratterizzata da una video serie in 8 puntate, realizzata attraverso decine di interviste raccolte in diverse regioni d'Italia, la campagna indaga le esperienze personali legate al diabete tipo 2 intrecciando le storie delle persone con gli a7pprofondimenti specifici sulla malattia. Per una grande percentuale degli intervistati, la conoscenza del diabete si basa su luoghi comuni e falsi miti, spesso locali e talvolta curiosi, come l'affermazione di alcuni cittadini per i quali a causare il diabete potrebbe essere addirittura uno spavento.

La campagna nasce da un ascolto delle conversazioni online, avviato alla fine del 2019 e proseguito durante il 2020, che ha permesso di evidenziare come il Covid-19 abbia fatto da propulsare al dibattito sul tema diabete, lasciando emergere le paure, i dubbi e le incertezze dei malati. "I pazienti con diabete corrono un rischio di complicazioni maggiori da Coronavirus" ha dichiarato l'OMS, ed è per questo che con la pandemia il tema è diventato sempre più presente sul web. "Oggi più che mai è importante comprendere i rischi legati alla diffusione di notizie false - afferma Fabio Grandin, P&O and Communication Sr Director di Novo Nordisk. La rete è un mezzo potente di conoscenza, ma anche un veicolo di disinformazione: il nostro impegno nel promuovere il cambiamento passa anche attraverso lo sviluppo di nuovi strumenti per rispondere alle esigenze dei pazienti e di un pubblico trasversale in cerca di risposte. La campagna Zucchero Amaro nasce dall'ascolto delle conversazioni in rete, diventato ancora più attento in quest'ultimo anno, durante il quale il Covid-19 ha messo in evidenza le vulnerabilità di tutti i cittadini e in particolare delle categorie più fragili in cui rientrano i malati con diabete".