Campania, 13enne si getta dalla finestra della sua classe: ricoverata in gravi condizioni

·2 minuto per la lettura
Salerno
Salerno

In Campania, una ragazza di soli 13 anni si è improvvisamente gettata dalla finestra della sua classe mentre si trovava a scuola. La studentessa è stata soccorsa e trasferita in ospedale.

Salerno, ragazzina di 13 anni tenta il suicidio a scuola: dinamica

Nella giornata di giovedì 30 settembre, una ragazzina di 13 anni ha deciso di lanciarsi dalla finestra della sua classe. La giovane allieva frequenta una scuola media situata nella provincia di Salerno, in Campania.

Sul luogo della tragedia, si sono rapidamente recati i carabinieri, gli agenti della polizia locale e i sanitari del 118.

Sulla base delle ricostruzioni sinora effettuate dalle forze dell’ordine, la vicenda si sarebbe verificata dopo la fine delle lezioni. A quanto si apprende, infatti, pare che la 13enne fosse uscita dall’edificio scolastico insieme a un gruppo di compagni di classe per poi rientrare all’interno dell’istituto con una scusa. A questo punto, complice l’assenza di allievi e professori, la ragazza si sarebbe diretta verso la sua classe situata al secondo piano della scuola e si sarebbe gettata nel vuoto.

Salerno, ragazzina di 13 anni tenta il suicidio a scuola: ricoverata al Santobono di Napoli

Nonostante il volo compiuto dal secondo piano della struttura scolastica, i paramedici intervenuti sul posto hanno prestato soccorso alla 13enne. La ragazzina è stata rinvenuta priva di sensi ma ancora viva seppur in gravi condizioni.

Dopo aver ricevuto le prime cure, la giovane studentessa è stata caricata in ambulanza e trasportata d’urgenza in ospedale. In un primo momento, il mezzo del 118 è stato inviato verso l’ospedale di Battipaglia, in provincia di Salerno. Una volta raggiunta la struttura sanitaria, tuttavia, è stata reindirizzata verso il nosocomio Santobono di Napoli.

Salerno, ragazzina di 13 anni tenta il suicidio a scuola: le indagini

In considerazione delle informazioni diramate, la 13enne ha riportato lesioni estese e particolarmente gravi ma non sembra essere in pericolo di vita. Al momento, la studentessa è stata ricoverata in prognosi riservata e affidata alle cure dei medici del Santobono di Napoli.

Intanto, le forze dell’ordine hanno aperto un’indagine volta a ricostruire le dinamiche dell’accaduto e a determinare il movente di un simile, atroce gesto.

Non è ancora stato ancora scoperto, infatti, cosa abbia spinto la ragazzina compiere un tentato suicidio, gettandosi dal secondo piano della scuola media che frequenta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli