Campania, Ciarambino: merito M5s avvio saldi, De Luca contrario

Psc
·1 minuto per la lettura

Napoli, 21 lug. (askanews) - "Oggi con l'anticipo dei saldi ho ottenuto una vittoria importante per i commercianti e le famiglie della Campania. De Luca sempre stato nettamente contrario ad anticipare i saldi in Campania rispetto alla data inizialmente fissata del primo agosto mentre oggi, ipocritamente, si finge paladino dei commercianti". Cos la candidata del Movimento 5 Stelle alla presidenza della Regione Campania e capogruppo regionale, Valeria Ciarambino. "La verit contenuta, nero su bianco, in una mozione a mia firma che - ha continuato - abbiamo fatto approvare all'unanimit dall'aula del Consiglio regionale ed stata inserita come primo punto all'ordine del giorno della Conferenza Stato Regioni di ieri. Di contro, la Regione Campania, fin da principio, aveva accettato la data unica decisa a livello nazionale del primo agosto. Ed solo grazie alla nostra proposta, recepita ieri dalla Conferenza delle Regioni, di delegare alle Regioni la scelta della data di inizio della stagione degli sconti, che le famiglie della Campania potranno da oggi tornare nei negozi della nostra regione". "Una battaglia che abbiamo condotto alla testa dei rappresentanti degli esercenti e delle imprese della Campania, il cui appello alla Regione di anticipare i saldi stato rispedito pi volte al mittente proprio da De Luca e dalla sua giunta. Oggi solo grazie al Movimento 5 Stelle se in questo momento difficile sar portato un po' di ossigeno alle nostre imprese e a tutte le famiglie della Campania, che potranno cos risparmiare", ha concluso.