Campania, D'Amelio: violenza donne piaga sociale, tanto da fare

Psc

Napoli, 16 set. (askanews) - "Siamo tra le poche Regioni ad avere l'Osservatorio sulla violenza sulle donne, che sta svolgendo un lavoro importante perché la violenza sulle donne è una piaga sociale drammatica contro la quale c'è ancora tanto da fare in termini di prevenzione, di formazione culturale". Così la presidente del consiglio regionale della Campania, Rosa D'Amelio, intervenendo alla presentazione del rapporto annuale sulle attività dell'Osservatorio regionale sul fenomeno della violenza sulle donne. "L'unica via per sconfiggere questo dramma è un profondo cambiamento culturale nel nostro Paese nell'ottica del rispetto e della valorizzazione della donna e di un rapporto sano ed equilibrato tra uomo e donna, che deriva anche e soprattutto da un forte investimento sul lavoro e sull'indipendenza economica delle donne", ha proseguito D'Amelio. "Colpisce che il 29,4% dei dati sulle denunce provenga dai medici di base e dai pediatri - ha evidenziato - e ciò evidenzia lo stretto rapporto con queste figure, particolarmente nei territori di provincia e dei piccoli Comuni, e l'opportunità di un maggiore coinvolgimento dei medici di base e degli insegnanti. Inoltre - ha proseguito la presidente - stiamo legiferando sul piano regionale affinchè possano essere destinate maggiori risorse ai centri anti violenza e alle case rifugio al fine di rendere stabili queste organizzazioni che sono indispensabili per far fronte ad un fenomeno che non sembra affatto regredire".