Campania, divieto di legare animali a catene: introdotte sanzioni fino a duemila euro

·2 minuto per la lettura
Multa
Multa

In Campania, gli animali non potranno più essere legati alle catene: la misura era già attiva sul territorio regionale dal 2019 ma il provvedimento è stato recentemente accompagnato da una sanzione economica, precedentemente non menzionata dalla legge.

Vietato legare cani e altri animali in Campania: la legge del 2019

La giunta di Palazzo Santa Lucia ha introdotto una modifica alla legge regionale varata nel 2019 dalla passata giunta guidata da Vincenzo De Luca, per tutelare il benessere degli animali.

L’iniziativa introdotto nel 2019 vietava ai cittadini di tenere gli animali legati alle catene su tutto il territorio della Regione Campania. La misura, tuttavia, non era associata a multe e sanzioni, introdotte in seguito alla nuova riunione tenuta dalla giunta a Palazzo Santa Lucia.

L’emendamento approvato dalla nuova giunta, quindi, apporta un cambiamento alla legge vietando non solo di tenere legati cani e altri animali alla catena o a strumenti analoghi ma imponendo a chi infrange il provvedimento il pagamento di una sanzione di importo variabile tra un minimo di 300 euro fino a un massimo di 2.000 mila euro.

Vietato legare cani e altri animali in Campania: il nuovo emendamento

In seguito all’approvazione dell’emendamento, una prepotente ondata di entusiasmo ha travolto i comitati animali ed Europa Verde, gruppo consiliare coordinato da Francesco Emilio Borrelli, ex membro di Sole che Ride in consiglio regionale.

Commentando l’imminente modifica alla legge del 2019, Borrelli ha definito l’iniziativa con le seguenti parole: “Una vittoria di civiltà: in Campania non sarà più possibile tenere un animale legato ad una catena – e ha aggiunto – è una vittoria verde in consiglio comunale perché è stato approvato il nostro emendamento a modifica legge regionale del 2019 sul benessere degli animali introducendo una sanzione da 300 a 2.000 euro per chi detiene cani o altri animali d’affezione alla catena o ad altro strumento di contenzione similare”.

Vietato legare cani e altri animali in Campania: i comitati animali

Al pari di Europa Verde di Borrelli, anche i comitati istituiti in difesa dei diritti degli animali si sono detti estremamente soddisfatti per il risultato raggiunto e sperano che l’emendamento venga presto esteso anche altre Regioni italiani, ispirando una legge di matrice nazionale.

L’emendamento della giunta campana modifica l’articolo 9, comma 3, della legge regionale campana 3/2019 sul benessere degli animali, integrandola con l’introduzione di multe.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli