Campania, edilizia residenziale pubblica: iniziativa a Napoli

Com-Psc

Napoli, 15 ott. (askanews) - A Napoli, domani 16 ottobre, presso Palazzo Armieri, incontro su "La Regione Campania per il rilancio delle politiche abitative. Edilizia residenziale pubblica e sociale: regole, strumenti, risorse". Saranno presenti l'assessore all'Urbanistica e Governo del territorio Bruno Discepolo, il presidente Ance Campania Gennaro Vitale, il presidente Acer David Lebro, il presidente Federcostruzioni Federica Brancaccio, il coordinatore nazionale Alleanza Cooperative Italiane Antonio Gesummaria e i rappresentanti delle sigle sindacali Cisl, Feneal Uil e Sunia Giuseppe Esposito, Andrea Lanzetta e Antonio Giordano. Conclude il presidente della Regione, Vincenzo De Luca.

Dopo molti anni che, in Italia, le politiche abitative, per il diritto alla casa e la riqualificazione del patrimonio edilizio residenziale pubblico erano scomparse dall'agenda politica e dall'azione di governo, i programmi annunciati dal ministro De Micheli ripropongono all'attenzione dell'opinione pubblica la necessità di ricollocare il tema dell'abitare come urgenza e priorità del Paese. In linea, ma anche in anticipo rispetto alle intenzioni governative, la Regione Campania si è mossa da tempo per rilanciare le politiche di settore con una complessiva manovra volta a riformare le regole, promuovere nuovi interventi, adeguare gli strumenti operativi con la nascita dell'Agenzia Regionale Acer.

La strategia regionale punta sull'integrazione di molteplici forme di intervento per garantire a tutti l'accesso ad alloggi adeguati, sicuri e sostenibili, contesti urbani vivibili, riduzione dei consumi di energia e di suolo, riduzione dell'inquinamento, valorizzazione del verde urbano e delle sue funzioni eco-sistemiche con programmi di rigenerazione urbana, edilizia sociale, ammodernamento del patrimonio di edilizia pubblica esistente ed erogazione di contributi ai cittadini per il sostegno all'affitto. (segue)