Campania: fermato presunto responsabile omicidio di un 29enne

Aff

Napoli, 12 set. (askanews) - E' stato fermato dai carabinieri il presunto responsabile dell'omicidio di un 29enne avvenuto il 4 settembre scorso a Mondragone, nel casertano. I militari di Caserta hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto, un 33enne, di Mondragone, ritenuto il responsabile dell'omicidio di Ferdinando Longobardi, avvenuto il 4 settembre u.s. in Mondragone. L'autore, dopo aver compiuto il fatto, aveva fatto perdere le proprie tracce. L'attività investigativa, ha permesso di individuare in alcuni familiari dell'uomo una serie di possibili favoreggiatori della sua irreperibilità.

Proprio attraverso il pedinamento di uno di questi, la sera dell'11 settembre, i militari hanno individuato il rifugio del presunto omicida in un albergo ubicato tra i Comuni di Quarto e di Pozzuoli. L'irruzione nel nascondiglio (una camera della suddetta struttura ricettiva situata al piano rialzato con diverse uscite laterali e posteriori), ha visto impiegati più di 20 carabinieri, i quali con giubbotti antiproiettile e armi in pugno si sono contemporaneamente introdotti all'interno della stanza da più parti, sorprendendo e bloccando il ricercato, che, probabilmente confuso dalla celerità dell'intervento, non è riuscito ad opporre alcuna resistenza.