Campania, feste di Natale e compleanno vietate: l'ordinanza di De Luca

·1 minuto per la lettura
De Luca
De Luca

In Campania, il governatore Vincenzo De Luca, ha emanato un’ordinanza regionale che prevederà delle strette su tutto il territorio campano nel periodo natalizio. Particolare attenzione sarà fatta nei giorni di Natale e Capodanno.

Covid in Campania: la regione si blinda

Il Covid in Italia sta correndo sempre di più e il governo ha deciso di alzare dei muri per arginare la sua diffusione. Mentre a Palazzo Chigi si dovranno valutare in cabina di regia nuove norme, c’è chi anticipa i tempi. Si tratta del governatore campano De Luca, che ha emanato un’ordinanza anti Covid ad hoc per il periodo natalizio. La Campania, seppure in zona bianca, sembra essere in zona rossa.

Covid in Campania: l’ordinanza di De Luca

Off limits locali al chiuso come le discoteche per tutto il periodo natalizio, a queste si aggiungono anche altri locali, che oltre ad organizzare eventi, organizzano feste di compleanno e di laurea. Sarà vietato inoltre festeggiare sul suolo pubblico, in particolar modo nelle piazze, in cui è prevedibile l’afflusso di troppe persone che caratterizzano un assembramento. Vietata anche la vendita di alcolici ed analcolici da asporto ad eccezione dell’acqua nei giorni 23,24,25,26,31 dicembre e 1 gennaio.

Covid in Campania: le eccezioni

Sarà fatta eccezione per i pranzi e le cene tra parenti ed amici. Il governatore raccomanda sempre di assicurarsi che siano tutti vaccinati o con tampone negativo e non esagerare con il numero di invitati. Inoltre, consiglia di adottare i dispositivi sanitari come la mascherina e procedere assegnando i posti a sedere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli