Campania, nuovi casi di covid rilevati nel salernitano

·1 minuto per la lettura
coronavirus positivi salerno
coronavirus positivi salerno

Nella provincia di Salerno aumentano i casi di coronavirus: nel giro di una settimana si sono registrati 16 nuovi contagi. Numeri che al momento descrivono una situazione sotto controllo, ma le autorità raccomandano la prudenza. I sindaci della provincia invitano i cittadini a rispettare regole e indossare mascherine, ricordando che il virus non è stato ancora debellato in Campania.

Salerno, 16 positivi al coronavirus

La città di Salerno rimane la più colpita dal coronavirus nella regione: nell’ultima settimana (dal 13 luglio al 20 luglio) si sono registrati 16 casi positivi. Altri 15 erano stati registati nella provincia, soprattutto a Capaccio-Pestum.

Nonostante i numeri preccupanti, rimane alto il livello di guardia in città e nell’intera regione Campania, dove un nuovo focolaio è stato individuato anche nella provincia di Caserta: sei, attualmente, i positivi. Tutti i sindaci della provincia continuano ad indicare la via della prevenzione ai cittadini, utilizzando mascherine e mantenendo il distanziamento sociale.

Gli altri casi in regione

Il Rione Carmine di Salerno rimane la zona più tenuta sotto controllo. Qualche giorno prima del cluster, un titolare di un bar era risultato positivo. A catena il virus ha colpito la famiglia del barista, due amici, una famiglia di pasticceri e un’altra coppia di coniugi.

Nelle ultime ore, si sono aggiunti un ufficale giudiziario, una dottoressa e un gestore di un punto vendita. Per quanto riguarda la provincia, a Capaccio-Pestum sono 6 i positivi. Si tratta di un autista, moglie, genero, amica e fidanzato della figlia.

A Roccaspiede, confermata la positività per un imprenditore tornato recentemente da New York. Ad Angri e San Giovanni a Piro è risultata positiva una consigliera comunale.