Campania: Patriciello, 'sono di Fi ma faccio votare un po' di qua e un po' di là'

Campania: Patriciello, 'sono di Fi ma faccio votare un po' di qua e un po' di là'

Roma, 20 giu. (Adnkronos) – "Se faccio votare un po’ di qua e un po’ di là è solo per non scontentare nessuno. Si ricordi però che sono di Forza Italia". Lo dice Aldo Patriciello, europarlamentare di Forza Italia eletto nella circoscrizione Sud subito dopo Silvio Berlusconi, in un'intervista a 'Il Fatto quotidiano'.

Imprenditore nella sanità, a proposito delle prossime elezioni in Campania spiega: "Flora Beneduce, mia cara amica e consigliere regionale di Forza Italia, ha lasciato il partito e si è fatta una sua lista con la quale sostiene De Luca. Conosco Flora e certo ricambierò il favore nello spirito di amicizia". Quanto a Clemente Mastella, che con una sua lista appoggerà anch'egli Vincenzo De Luca, afferma: "E Clemente è un amico".

"Sono e resto eurodeputato di Forza Italia", assicura Patriciello, ma "destra, sinistra, centro per me pari sono". Quanto al premier Giuseppe Conte, "è un po’ democristiano, un po’ super partes. Dovrebbe parlare un pochino di meno e fare un pochino di più. Però è il leader del futuro". Mentre per quanto riguarda un eventuale passaggio con Matteo Renzi, "che ci vado a fare? Non per dire, ma i voti li tengo per me".