Campania, prima regione per record di morti da coronavirus in Italia

·2 minuto per la lettura
Mortalità
Mortalità

In Italia, la Campania risulta essere la Regione con il più alto tasso di mortalità in relazione alla pandemia da coronavirus: i dati fanno riferimento al trend emerso nel corso dell’ultima settimana.

Covid, la Campania è la Regione con il più alto tasso di mortalità in Italia

In relazione ai dati riportati nel report settimanale redatto dall’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Università Cattolica (Altems), Campus di Roma, la Campania è stata individuata come la Regione italiana nella quale è stato registrato il più alto tasso di mortalità da SARS-CoV-2. I dati fanno riferimento alla settimana appena trascorsa.

A proposito del report dell’Altems, il tasso di mortalità viene individuato calcolando il rapporto tra la popolazione e i decessi. Nello specifico, il tasso di mortalità riscontrato in Campania nell’ultima settimana corrisponde allo 0,85% mentre la media nazionale riportata nel documento dell’Altems è pari allo 0,23%. Per quanto riguarda la media nazionale, il dato appare in calo rispetto a quello della settimana scorsa, che si era attestato sullo 0,30%.

Covid, Campania: il tasso di letalità delle altre Regioni

Il report aggiornato dell’Altems non si è focalizzato esclusivamente sul tasso di mortalità causato dal Covid in Italia ma ha anche calcolato il tasso di letalità dell’ultima settimana.

Per tasso di letalità, nello specifico, si intende il rapporto tra i decessi e i cittadini positivi al SARS-CoV-2. In questo testo, i tassi di letalità più alti sono emersi nella Provincia autonoma di Trento e in Molise. Per quanto riguarda la Provincia autonoma di Treno, il tasso di letalità è di circa 11,11 su mille positivi mentre, per quanto riguarda il Molise, il tasso è pari a 10,87 su mille positivi.

Simili cifre superano considerevolmente la media nazionale che presenta un tasso di letalità corrispondente a 2,40 su mille positivi.

Covid, la Campania e tasso di mortalità: il presidente De Luca

Nella giornata di venerdì 9 luglio, il presidente della Campania Vincenzo De Luca ha affrontato il tema del progressivo aumento registrato nella Regione nel corso degli ultimi giorni. Il governatore De Luca, quindi, ha dichiarato: “Se continua così non arriviamo nemmeno ad ottobre, chiudiamo tutto già a fine agosto. È mio dovere dirlo ai cittadini della Campania”.

Il presidente della Campania, poi, ha anche sottolineato che, in data 9 luglio, nella Regione sono stati individuati più di 220 nuovi casi di positività al Covid. Il trend in salita osservato in Campania, quindi, è stato commentato da De Luca con le seguenti parole: “Quello di oggi è un dato preoccupante”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli