Campania vaccinale, pronte assunzioni per 15mila tra medici e infermieri

·1 minuto per la lettura
Piano vaccini, sbloccate le risorse: assunti 3mila medici per 9 mesi
Piano vaccini, sbloccate le risorse: assunti 3mila medici per 9 mesi

Comincia a prendere forma il piano vaccini con cui l’Italia si appresta a fronteggiare la pandemia di Covid-19 a partire dall’inizio del 2021. Nel corso della notte tra sabato e domenica infatti, la commissione Bilancio della Camera ha sbloccato le risorse per l’assunzione di 3mila medici e 12mila infermieri, approvando un emendamento alla manovra economica sottoscritto da tutti i gruppi parlamentari. L’assunzione dei medici e degli infermieri sarà a tempo determinato, valida per nove mesi.

Piano vaccini, ok assunzione 3mila medici

Secondo quanto stabilito dall’emendamento alla manovra potranno partecipare alla campagna vaccinale anche i medici specializzandi fin dal primo anno di specializzazione, mentre per quanto riguarda vaccini, tamponi e test anti Covid è stato annunciato uno stop dell’Iva commentato anche dalla deputata del M5s Teresa Manzo: “In un emendamento appena approvato alla Manovra abbiamo eliminato l’IVA dai vaccini anti-Covid, dai tamponi e dai test, riconoscendo inoltre una detrazione di imposta. Una misura di buon senso in una fase particolarmente difficile dal punto di vista sanitario ed economico”.

Cassa integrazione per gli autonomi

Nella discussione degli emendamenti è stata approvata anche la cassa integrazione per gli autonomi, che sarà destinata a chi percepisce un reddito non superiore agli 8.145 euro e ha subito perdite corrispondenti al 50% rispetto ai tre anni precedenti. La cassa integrazione – che andrà da un minimo di 250 euro a un massimo di 800 e sarà valida per sei mesi – è stata chiamata Indennità straordinaria di continuità reddituale e operativa (Iscro).