Campidoglio: approvato regolamento Garante diritti dell'infanzia

Red/Gtu

Roma, 27 gen. (askanews) - L'Assemblea capitolina ha approvato la proposta di deliberazione della giunta sul Regolamento del Garante di Roma Capitale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

Lo rende noto il Campidoglio, sottolineando: "La città aspetta da anni la nomina di questa figura". L'istituzione di un Garante nominato dal sindaco è infatti prevista dallo Statuto di Roma Capitale, in linea con la Convenzione ONU dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e in particolare per la promozione del diritto alla salute, alla socializzazione, alla partecipazione, al gioco, allo studio e alla formazione nella famiglia, nella scuola e nelle realtà sociali dove si sviluppa la loro personalità.

L'assessora alla persona, scuola e comunità solidale di Roma capitale, Veronica Mammì, intervenuta in Aula per illustrare la proposta venerdì, ha sottolineato come "l'approvazione di questo Regolamento costituisca un passaggio fondamentale per veder nominare finalmente una fondamentale figura di garanzia, vigilanza e promozione dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza a beneficio di tutto il territorio cittadino".(Segue)