Campidoglio, entro l'anno via bancarelle dalle zone di pregio -2-

Red/Nav

Roma, 30 ago. (askanews) - "Procediamo a passo spedito verso l'attuazione del piano di riordino della città. Come promesso, l'impegno per garantire decoro al centro storico della Capitale e nelle aree di pregio sta andando avanti e siamo certi che riusciremo a ricollocare le attività commerciali non compatibili, in collaborazione con tutte le categorie coinvolte. Vogliamo che lo splendido patrimonio della città venga valorizzato", dichiara Virginia Raggi, sindaca di Roma.

Nelle more della sottoscrizione del Protocollo, su input dell'Assessorato Sviluppo economico, Turismo e Lavoro, è stata istituita una cabina di regia composta dalle strutture e uffici dell'Amministrazione centrale e dei Municipi coinvolti, per velocizzare il lavoro e attuare in tempi rapidi il piano di riordino in tutti gli ambiti e coordinare l'individuazione delle soluzioni alternative più idonee. La prima riunione è convocata per l'11 settembre e la conclusione dei lavori è fissata entro la fine del 2019.

"Il lavoro sul Tavolo del Decoro giunge finalmente alla fase decisiva. In questo compito, a supporto dei Municipi che non hanno ancora individuato posteggi alternativi e per accelerare i processi di ri-localizzazione, abbiamo fornito uno strumento utile come la Cabina di Regia con l'obiettivo di dare indicazioni operative precise a tutti i soggetti coinvolti ed evitare lungaggini burocratiche. Il decoro è un tema prioritario e non possiamo perdere tempo", afferma Carlo Cafarotti, assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale.