Campidoglio, nasce il progetto "Proteggi il cuore di Roma" -4-

Redd/Cro/Bla

Roma, 15 nov. (askanews) - "Sono estremamente orgogliosa di veder il nuovo Regolamento di Polizia Urbana trasformarsi in un fumetto fruibile dagli studenti delle scuole romane. E' stato necessario rinnovare le regole dopo oltre 70 anni, al fine di introdurre regole più moderne rispetto a quelle vigenti nello scorso secolo, adeguare il testo alla legislazione vigente e ovviamente eliminare tutte quelle prescrizioni che, al giorno d'oggi, non avevano più motivo di esistere. Alle spalle c'è un lavoro lunghissimo e le novità sono tantissime, per questo il fumetto sarà di aiuto a bambini, ragazzi e a tutte le loro famiglie come strumento utilissimo non solo per far conoscere a tutti le regole da seguire, ma anche per comprendere perché è importante rispettarle attraverso l'immediatezza che solo un'immagine può dare", aggiunge la vicepresidente vicaria dell'Assemblea capitolina Sara Seccia.

"E' doveroso dire che i bambini sono già più rispettosi delle regole di molti adulti, in questo caso inoltre non ci troviamo davanti a un semplice elenco di regole da osservare ma a un insegnamento più grande: seguire queste nuove norme non deve essere un'imposizione ma un atto d'amore verso la propria città, verso gli altri e ovviamente verso se stessi. Nessuno meglio di un bambino può capirlo, nessuno meglio di un bambino può farsi portavoce dell'amore e del rispetto. Insegniamo loro come amare la propria città perché, senza dubbio, saranno i bambini il migliore buon esempio per tutti", spiega la presidente della Commissione capitolina Scuola Teresa Zotta.

(Segue)