I campioni sono stati raccolti in un impianto per il trattamento delle acque reflue a Londra

Allerta "polio" nel Regno Unito
Allerta "polio" nel Regno Unito

In una discarica inglese spuntano tracce del virus della poliomielite e la medicina del Regno Unito non cela una certa inquietudine temperata però dal fatto che episodi simili sono ricorrenti e censiti. I campioni sono stati raccolti in un impianto per il trattamento delle acque reflue a Londra, con la Gran Bretagna che è in allerta per un focolaio di virus della poliomielite.

Virus della poliomielite in una discarica inglese

Quello stato di vigilanza è scattato dopo la conferma della positività da parte delle autorità sanitarie britanniche di alcuni campioni. Quelle provette erano state riempite in un impianto di scarico e trattamento di liquami fognari. Quale? Quello di London Beckton Sewage Treatment Works che “gestisce lo smaltimento di alcuni quartieri a est e nord della capitale”. Allo stato attuale non sono stati rintracciati pazienti positivi ai test, ma sono partite le indagini epidemiologiche.

Le indagini epidemiologiche e i paesi “sospettati”

La pista è quella per cui il virus possa essere stato importato da una persona parzialmente vaccinata proveniente da nazioni in cui la polio è ancora diffusa come Afghanistan, PakistanNigeria. L’ultimo caso di polio nel Regno Unito risale al 1984. Nel 2003 la Gran Bretagna era stata dichiarata “polio-free”. L’Ukhsa ha spiegato che “è normale ogni anno che vengano rilevati da uno a 3 poliovirus simili al vaccino nei campioni di acque reflue del Regno Unito”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli